Conte Ruggero IGT Terre Siciliane

Conte Ruggero - Tenute Gigliotto

Un vino che merita rispetto

Conte Ruggero ricorda il primo Gran Conte di Sicilia nell’anno 1062, ultimogenito della dinastia normanna di Tancredi d’Altavilla che liberò Piazza Armerina dai Saraceni e a cui è stato dedicato il famoso Palio dei Normanni . L’evento ricorda che nel 1091 il Conte Ruggero affidava in custodia alle migliori truppe normanne, le gallo-italiche o lombarde, il sacro Vessillo donato da papa Alessandro II.

Scheda tecnica

Tipo di vino: Rosso I.G.T. Sicilia
Vitigno: Petit Verdot
Colore: Colore rosso intenso molto chiuso con riflessi violacei
Profumo: Fine e molto elegante, molta personalità, pulito con spiccate note di frutti a bacca rossa matura
Sapore: Grande struttura, nota tannica molto elegante con una spiccata persistenza gustativa
Resa per ettaro: 40/50 Q.li
Densità impianto: 4.000 ceppi per ettaro
Epoca di raccolta: Seconda e terza decade di settembre
Vinificazione: Fermentazione a temperatura controllata e macerazione per circa 10 gg
Affinamento: Legno 12 mesi
Consigliato con: Primi piatti, carne e formaggi
Temperature di servizio: 18 °C